Passa al contenuto

I MIGLIORI TEAM DI VELA INSTALLANO B&G A BORDO PER L'IMMINENTE TRANSAT JACQUES VABRE

B&G® Electronics verrà utilizzato da più di ventiquattro team, tra cui 11th Hour Racing Team, LinkedOut e Time For Oceans

Southampton, Regno Unito – una delle prove più difficili al mondo in barca a vela è prevista per l'inizio di novembre, la Transat Jacques Vabre che inizierà domenica 7 novembre a Lorient, Francia. La corsa transatlantica in doppio con quattro classi di barche (Class 40, Imoca, Multi 50 e Ultime) segue la vecchia rotta del caffè attraverso l'Atlantico settentrionale fino ai climi più caldi delle Americhe e dei Caraibi con questa 15ma edizione della regata che termina per la prima volta in Martinica.

B&G®, il leader mondiale nella navigazione a vela e nella strumentazione, verrà installato a bordo di oltre 20 dei migliori team di navigazione a vela del mondo che partecipano alla‌Transat Jacques Vabre, tra cui 11th Hour Racing Team, LinkedOut, Team Actual, Team Gitana, e Project Rescue Ocean.

"Sono molto orgoglioso di ricevere il supporto di B&G, un portabandiera nel mondo delle regate oceaniche", ha affermato Axel Trehin, che gareggerà con la sua barca Class 40 che rappresenta Project Rescue Ocean insieme a Frederic Denis. "Questa è un'opportunità che ci permetterà di acquisire il loro know-how e la loro competenza per eccellere nella regata e dare la massima visibilità all'associazione Project Rescue Ocean."

B&G collabora con due dei principali team Imoca al mondo, 11th Hour Racing Team con lo Skipper Charlie Enright, e LinkedOut guidato da Thomas Ruyant. 11th Hour Racing Team ha due barche con elettronica B&G iscritte alla TJV, "Alaka'i", che significa leadership, presentata nel 2019 e il suo nuovo progetto, "Mālama", che significa prendersi cura in hawaiano, presentato quest'estate.

Mālama è la prima di una nuova generazione di Imoca 60, progettata appositamente per regate offshore con equipaggio in tutto il mondo. 11th Hour Racing Team si è classificato quarto nell'ultima TJV del 2019, con Enright a bordo della barca guidata dal marinaio francese Pascal Bidégorry. Cercheranno di migliorare i loro risultati dopo che Apivia e Charal, entrambi dotati di B&G a bordo, li hanno battuti al traguardo in Brasile due anni fa.

"In qualsiasi gara, che si tratti di Transat Jacques Vabre o di The Ocean Race, dobbiamo concentrarci sulla velocità, sulle tattiche e sulla nostra prossima mossa", ha dichiarato Charlie Enright, Skipper, 11th Hour Racing Team Mālama. "L'ultima cosa che vogliamo fare è preoccuparci della precisione della nostra strumentazione o, peggio ancora, della perdita di informazioni. Con B&G, siamo sempre sicuri al 100% delle nostre apparecchiature, in modo da poterci dedicare completamente a spingere la nostra imbarcazione, al 100%!"

Con tre nuove rotte percorse per la prima volta da quattro classi di barche, la navigazione e il calcolo della rotta faranno la differenza. Le barche più veloci, Imoca, Multi 50 e Ultime, si dirigeranno verso sud attraverso la zona delle calme equatoriali prima di fare il loro giro di boa e navigare verso nord-ovest fino al traguardo a Fort de France, Martinica. Le barche più piccole Class 40 non attraverseranno l'equatore, ma faranno il giro di boa nelle isole di Capo Verde prima di dirigersi verso ovest per la faticosa traversata oceanica.

Per ulteriori informazioni sulla Transat Jacques Vabre, sui team B&G e sulle regate B&G, visita il sito – https://www.bandg.com/blog/racing/

Carrello 0 articolo/i