Passa al contenuto

 

 

 

Aggiorna O Sostituisci I Tuoi Sistemi Elettronici,
Per Un'esperienza Di Navigazione Più Semplice E Sicura.

Dalle informazioni di base su velocità e profondità ai sofisticati display radar e AIS, l'elettronica e il software moderni sono stati migliorati in modo significativo nel corso degli anni e offrono grandi vantaggi. Aggiornare il sistema in tutto o in parte per disporre di dati più precisi su display più nitidi, intuitivi da usare ed efficienti, potrebbe essere molto più facile di quanto non pensi.

Left-Finger2.jpg
Right-Wheel.jpg

6 motivi per cui dovresti rinnovare alcuni o tutti i tuoi componenti elettronici:

1. Più tempo per la navigazione, meno tempo per la preparazione

Trascorri meno tempo a pianificare i tuoi viaggi in barca a vela e goditi la navigazione. La maggior parte dei chartplotter oggi consente semplici sincronizzazioni e caricamenti con telefoni o altri dispositivi, in modo da poter semplicemente salire a bordo,

2. Informazioni di navigazione più sicure, accurate e affidabili

Tra cartografia, sensori e velocità, l'elettronica moderna è molto più precisa e reattiva, perciò che si tratti di profondità o velocità del vento o velocità di caricamento delle carte, i sistemi di oggi consentono un'esperienza di navigazione più sicura e dalle prestazioni più elevate

3. È più facile utilizzare, visualizzare e controllare le informazioni

La maggior parte dell'elettronica marina oggi è progettata in base all'esperienza utente ed ha le stesse funzionalità di uno smartphone moderno, quindi è abbastanza intuitiva per l'utente e ha una maggiore flessibilità di modifica e configurazione in base al tuo stile. In questo modo, spesso puoi configurare la visualizzazione delle informazioni di navigazione come desideri.

4. Funzioni e tecnologie specifiche per la navigazione a vela

Nell'elettronica odierna, svariati software e funzionalità sono progettati per migliorare la navigazione a vela e hanno introdotto funzioni specifiche per la navigazione, sia per le regate che per il diporto.

5. Più efficienza energetica

Potenza e peso sono aspetti fondamentali. In questo campo, nel corso degli anni, sono stati fatti grandi progressi tecnologici, sostituendo vecchi display e sistemi, per un grande impatto sull'imbarcazione: dalla velocità alla potenza, fino alle prestazioni di navigazione.

6. Installazione più semplice ed economica

Molte persone rimandano gli aggiornamenti, a causa della complessità percepita e dei problemi di compatibilità, ma, invece, è molto più facile di quanto non si pensi, grazie a semplici cavi di conversione e integrazioni moderne, progettate per il collegamento a reti già esistenti. Per facilità ed efficienza, consigliamo, inoltre, di utilizzare un concessionario certificato.

Sostituire o Riparare?

Come per molti componenti elettronici, trovare il giusto equilibrio tra sostituzione e riparazione può essere difficile. Inoltre, sebbene possa essere tecnicamente possibile riparare singole unità, gli strumenti e le relative reti sono migliorati così tanto che spesso è meglio sostituire un'unità completa per approfittare di un notevole incremento nelle prestazioni.

 

Ma esistono casi in cui vale la pena considerare la riparazione di singoli componenti. I trasduttori più vecchi, ad esempio, inviano i segnali a un processore, mentre i trasduttori moderni elaborano il segnale localmente prima di trasmetterlo alla rete. Ciò significa che l'aggiornamento di un singolo trasduttore potrebbe avere un effetto a catena, ma, con un'ampia gamma di adattatori e convertitori a disposizione, in genere è possibile apportare modifiche complete agli strumenti e alla loro rete.

Come scegliere i prodotti giusti

Crea Un Elenco

Crea un elenco, il più possibile dettagliato, delle risorse attualmente a tua disposizione, ad esempio numeri di modelli, formati dei display e fotografie.

Compatibilità

Stabilisci il modo migliore per presentare i nuovi componenti sulla rete. Leggi la sezione seguente relativa alla Compatibilità oppure chiedi consiglio in merito a un concessionario.

Scegli l'apparecchiatura

Scegli la nuova apparecchiatura, ossia quella più adatta al tuo sistema e alle tue esigenze di navigazione. Consulta la nostra Guida ai prodotti qui di seguito.

Rete e Compatibilità

Netwroking3.png

Le reti e i protocolli di comunicazione sono al centro della maggior parte dei problemi di compatibilità. I due protocolli principali sono NMEA0183 e il successivo NMEA2000. Se possibile, prendi nota dell'anno di fabbricazione dell'apparecchiatura e del protocollo di rete, se applicabile, in quanto ciò aiuterà te o il rivenditore a identificare le compatibilità.

L'integrazione di un nuovo componente in una rete NMEA2000 in genere è un semplice processo plug and play. La combinazione dei componenti degli strumenti NMEA2000 in una rete NMEA0183 richiede solitamente un convertitore e alcuni di questi possono anche creare una rete Wi-Fi. L'installazione di un convertitore ti consentirà di aggiungere altre unità in un secondo momento durante la creazione del sistema.

Consiglio utile: Per sviluppare un sistema è fondamentale avere un'idea chiara delle informazioni da visualizzare. Partendo, ad esempio, da dati essenziali come profondità, velocità, rotta e velocità del vento, è possibile stabilire gli elementi di base del sistema. A quel punto, pensa a dove vuoi vedere le informazioni quando navighi. In questo modo, potrai stabilire il numero di display necessari e i requisiti fisici della rete.

Guida Ai Prodotti - Scelta Dei Componenti Elettronici

Chartplotter

 

Il chartplotter è il cuore di qualsiasi sistema, in cui puoi apportare un enorme cambiamento alla navigazione e al sistema, ma anche se il collegamento di un chartplotter a una rete esistente presenta dei vantaggi, non è sempre necessario farlo. Tutti i nostri attuali chartplotter sono dotati di GPS integrato e non richiedono un'antenna esterna: basta l'alimentazione e sono pronti all'uso. La maggior parte di essi dispone inoltre di collegamenti diretti per trasduttori/sensori.

 

È davvero facile aumentare ulteriormente le funzionalità in qualsiasi fase collegando il chartplotter a una radio VHF DSC dotata di funzionalità AIS. Quindi, aggiungendo una bussola digitale come la nostra ZG100, avrai un sistema sofisticato, in grado di funzionare in modo indipendente dalla strumentazione esistente, con pochi cavi aggiuntivi da installare.

 

 

Un ostacolo comune è far funzionare un chartplotter nuovo con un radar già esistente e più vecchio. Le unità nuove dello stesso produttore possono funzionare con quelle vecchie, ma è improbabile che funzionino con sistemi di produttori diversi.

 

Consiglio utile: Fai attenzione a montare il chartplotter all'esterno nella cabina; è progettato per l'uso in ambienti esterni e sarà molto più utile quando è a portata di mano. Lo stesso vale per la radio VHF e rende il collegamento tra i due dispositivi molto più semplice.

Anemometri

 

Consiglio utile: Assicurati di controllare la disposizione del montaggio sulla testa d'albero, in particolare la quantità di spazio disponibile.

 

Se si sostituiscono strumenti sulla testa d'albero, gli effetti negativi possono arrivare anche altrove, soprattutto perché è difficile sostituire il cablaggio senza toccare l'albero. Tuttavia, un trasduttore wireless come B&G WS320 facilita la sostituzione, se utilizzato in combinazione con una rete NMEA2000. L'uso di un convertitore da NMEA2000 a NMEA0183 consente di utilizzare questo trasduttore del vento su reti meno recenti.

Trasduttori di velocità e profondità

 

I trasduttori di velocità possono spaziare dalle vecchie unità passive che inviano il segnale a un processore centrale ai più moderni trasduttori di velocità NMEA che elaborano il segnale nel trasduttore e inviano le informazioni alla rete di strumenti. Questa differenza chiave può avere un effetto a catena quando si valuta la sostituzione di un trasduttore di velocità. Per alcuni, è il punto di partenza per creare una moderna rete NMEA, mentre per altri un convertitore consente a una determinata rete di accettare i dati da un dispositivo più recente.

 

I moderni trasduttori di velocità includono spesso la profondità, il che facilita l'aggiornamento di entrambi i sensori. È fondamentale controllare le dimensioni del foro nello scafo, necessario al nuovo sensore. Se desideri aggiornare solo la profondità, potrebbe non essere necessario un foro, in quanto ci sono trasduttori in grado di funzionare dall'interno, purché lo scafo non abbia una struttura a sandwich nell'area in cui verrà montato il trasduttore.

VHF

 

Una nuova radio DSC-VHF è spesso uno dei motivi più importanti per effettuare un aggiornamento, in quanto offre grandi miglioramenti in tre aree fondamentali: sicurezza, navigazione e comunicazioni. Sostituire una radio VHF esistente è spesso molto semplice, in quanto la nuova unità potrà utilizzare i cavi di alimentazione e dell'antenna esistenti. In alcuni casi, se vuoi utilizzare il sistema AIS, potrebbe essere necessario montare un partitore per il cavo dell'antenna, in modo che AIS e VHF possano condividere la stessa antenna.

 

Una radio DSC-VHF, come la V60-B, può funzionare come sistema indipendente o può essere facilmente integrata alla rete di strumenti. Il collegamento più comune e utile è quello a un chartplotter, che consente una serie di funzioni aggiuntive importanti e utili. Tra queste, i target AIS possono essere visualizzati sullo schermo del chartplotter ed è possibile contattare direttamente le imbarcazioni dai collegamenti e dai dettagli visualizzati sul plotter.

 

Consiglio utile: Un'unità VHF wireless portatile, come il nostro H60, può essere molto utile quando ti sposti all'interno dell'imbarcazione. Inoltre, se l'antenna VHF è montata in cima all'albero, otterrai una portata molto maggiore rispetto a quella di un'antenna VHF portatile tradizionale appena sopra il livello del mare.

Radar

 

La sostituzione di un sistema radar per sfruttare i grandi passi avanti nella tecnologia è un altro aggiornamento molto diffuso. Spesso la necessità di sostituzione si presenta quando si guasta un vecchio scanner. I radar più vecchi del 2013 probabilmente saranno pre-digitali e quindi è altamente improbabile che possano comunicare su un moderno sistema di strumentazione, quindi i vecchi scanner e i nuovi display (e viceversa) non sono compatibili e, molto probabilmente, dovrai pensare a sostituire tutto il sistema.

 

Il vantaggio, tuttavia, è che i sistemi radar moderni si collegano bene ai chartplotter e ai sistemi DSC-VHF, entrambi dotati di sistemi GPS integrati. In questo modo, si riduce o si elimina la necessità di sostituire una qualsiasi rete esistente. Insieme, formano una rete vera e propria, per fornire informazioni rapide e accurate.

Autopiloti

 

Come per il radar, non esistono standard del settore quando si tratta di protocolli di comunicazione su sistemi autopilota, pertanto è improbabile che i vari componenti di diversi produttori di autopiloti comunichino tra loro.

 

Tuttavia, è ancora molto probabile che sia possibile utilizzare l'attuatore esistente, in quanto non vi è integrata alcuna intelligenza e viene semplicemente azionato da un motore reversibile a 12 V. Si tratta di una buona notizia per chiunque desideri eseguire un aggiornamento, poiché l'attuatore è spesso uno dei componenti più costosi da installare nel sistema e spesso è difficile da ricostruire.

 

Grazie ai moderni sensori di movimento, alle bussole e agli algoritmi, i nuovi autopiloti sono molto più efficienti nel tenere la rotta rispetto ai loro predecessori. Mentre il nostro display Triton2 e il tastierino Pilot offrono un funzionamento semplice e chiaro, i nostri autopiloti non hanno più bisogno di un controller dedicato e possono essere azionati da un chartplotter e/o da controlli wireless come il nostro WR-10.

Sensori dell'angolo di rotta

 

La direzione della bussola è fondamentale per la navigazione e i moderni sensori di movimento sono diventati molto sofisticati e affidabili. Alcuni, come il nostro Precison-9, sono dotati di sensori su nove assi, pertanto sono molto precisi quando si tratta di misurare il movimento dell'imbarcazione. Oltre ad aiutare un autopilota a mantenere una rotta costante, i vantaggi iniziano con una velocità e una direzione del vento reali più precise, che, a loro volta, forniscono una migliore rotta per il meteo e informazioni più precise per il chartplotting e la valutazione dei rischi di collisione con AIS.

 

In effetti, i vantaggi secondari dei sensori di rotta NMEA2000 sono talmente popolari che spesso sono meno costosi di quelli delle reti NMEA0183. E, mentre i convertitori tra le due reti possono funzionare bene, molti considerano che il sensore di rotta è un motivo valido per valutare la possibilità di passare a NMEA2000.

Display degli strumenti

 

I moderni display degli strumenti sono notevolmente migliorati e, per molti, i vantaggi dei display a colori più chiari e nitidi, come i nostri display Triton2 e Nemesis, che puoi configurare per visualizzare le informazioni specifiche che cerchi, sono un motivo valido per prendere in considerazione l'aggiornamento della rete. A differenza dei vecchi display, che avevano uno spazio vuoto tra gli schermi, i display moderni sono dotati di rivestimento ottico, non hanno vuoti e, quindi, non sono soggetti a problemi di condensa ai quali i tipici display tradizionali erano inclini.

 

Questi sistemi sono stati progettati appositamente per funzionare sulla rete NMEA2000 e, sebbene sia possibile integrare alcuni componenti nelle reti meno recenti, in genere consigliamo che la cosa migliore è installare una nuova rete.

Consiglio utile: Quando consideri i percorsi di cablaggio e i condotti esistenti, tieni presente che i sistemi meno recenti, i cui fili hanno estremità scoperte, sono stati sostituiti con cavi e spine. Anche se ciò rende molto più semplice il collegamento a una rete affidabile, le spine, in genere, necessitano di più spazio per passare attraverso un condotto.

Montaggio di un nuovo sistema completo

Il lungo elenco di vantaggi e la facilità d'uso sono una grande attrattiva per molti. Uno dei grandi vantaggi dell'installazione di una rete NMEA2000 è la facilità con cui si può aggiungere o modificare il sistema di strumentazione anche in un secondo momento. La chiave per realizzare un sistema completo è sapere quali informazioni vuoi visualizzare e dove desideri visualizzarle. Deciso questo, potrai identificare i trasduttori e i display e creare un'immagine della rete fisica necessaria. Per contribuire a creare tutto questo, abbiamo prodotto una serie di guide sui sistemi di navigazione e studiate in base al tuo tipo di navigazione.

All Systems block - Racing.png
Carrello 0 articolo/i