Passa al contenuto

WS300: dietro le quinte

Scopri come abbiamo sviluppato i nostri nuovi sensori del vento WS300 per garantire che possano fornire i dati migliori negli ambienti più difficili...

Un nuovo livello di prestazioni

I nuovi sensori di vento cablati e wireless B&G WS310 e WS320 offrono un nuovo livello di prestazioni per i sensori del vento. Progettati per la navigazione da crociera e da competizione, il design a palette è un'evoluzione dei sensori esistenti di B&G, sviluppato grazie a numerose di ore di test per fornire la migliore soluzione possibile per la navigazione a vela.

Dopo aver scelto il design del sensore a coppe e a banderuole più adatto per la navigazione a vela, e con B&G già dotato del design leader del settore, siamo stati in grado di prendere ogni componente esistente del sensore del vento e di migliorarne iterativamente le prestazioni, migliorando ciò che era già molto performante.

Ma non fidatevi solo della nostra parola: ecco come li abbiamo testati.

Come li abbiamo testati

Abbiamo acquistato uno dei sensori del vento presenti sul mercato, inclusi i sensori di precedente generazione, e li abbiamo sottoposti a test di velocità del vento, angolo del vento e di sbandamento nel tunnel del vento all'Università di Southampton. 

• Test di precisione relativi ai dati nella galleria del vento, tra cui:
- Precisione nell'uscita della velocità del vento - profilo attraverso la gamma di velocità del vento
- Precisione nell'uscita dell'angolo del vento
- Precisione nell'uscita della velocità del vento su tutti gli angoli del vento
- Velocità del vento in uscita a vari angoli di sbandamento
- Angolo del vento in uscita a vari angoli di sbandamento 

• Una serie di test di osservazione, tra cui:
- Oscillazione delle palette a tutte le velocità (se pertinente)
- Vibrazioni strutturali o risonanza a tutte le velocità
- Solidità di montaggio

• Un test della velocità massima della galleria per testare la robustezza di ciascun sensore in condizioni estreme.

Test della velocità del vento

Ciò confronta la velocità della galleria del vento con l'errore nell'uscita della velocità del sensore. Un risultato perfetto è una linea retta lungo lo 0%, tuttavia è normale che a basse velocità del vento venga visualizzato un errore più elevato in percentuale, perché (ad esempio) un errore di 0,1 nodi è un errore del 5% a 2 nodi, ma solo dell'1% a 10 nodi.

Diversi prodotti della concorrenza hanno evidenziato errori significativi, mentre due in particolare hanno dimostrato di essere molto poveri [Golf e Romeo]. Charlie è un sensore a ultrasuoni e, come previsto, ha ottenuto ottime prestazioni in questo test verticale e controllato. Il modello WS320 mostra una lettura della velocità molto coerente e precisa.

Test dell'angolo del vento

Questo test confronta l'uscita dell'angolo del vento del sensore con un angolo di flusso d'aria noto della galleria del vento, utilizzando un dispositivo per montare i sensori in modo ripetibile. Un buon risultato è un piccolo errore a ogni angolo, mostrato come un'area più piccola sulla carta (più vicina al centro), con un errore costante che è preferibile a un angolo irregolare.

Il modello WS320 presenta un'uscita dell'angolo del vento molto più precisa rispetto a tutti gli altri sensori, fino a 10 volte più precisa di alcuni sensori.

Test di sbandamento

Un'ottima prova per un sensore del vento di "navigazione", questo test confronta l'uscita dell'angolo di vento del sensore con un angolo di flusso d'aria noto della galleria del vento durante lo sbandamento, utilizzato per simulare le normali condizioni di navigazione a vela. Gli errori qui riportati sono causati dalla variazione fisica dell'angolo durante la rotazione del sensore nel flusso d'aria, quindi un buon risultato è un errore piccolo e costante nell'intervallo della velocità del vento (con lo stesso angolo della galleria e angolo di sbandamento), mostrato da una linea ragionevolmente orizzontale sulla carta. Un risultato negativo è una linea con una pendenza ripida sulla carta.

Questo test evidenzia i punti deboli generali nella progettazione meccanica. Il design insolito di un sensore [Golf] ha fornito prestazioni molto scarse in questo test con errori elevati. Il modello WS320 mostra una buona risposta allo sbandamento, con un offset costante che può essere corretto durante la calibrazione. 

Domande frequenti

Quanto è preciso questo sensore rispetto al tipico sensore del vento?
Non esiste un sensore "tipico", tuttavia la serie WS300 è stata testata rispetto a molti altri sensori e, grazie all'iterazione progettuale, ha prodotto un sensore molto più preciso di altri sensori, fino a 10 volte in alcuni casi (vedere i risultati dei test sopra).

Qual è la portata massima del sensore wireless (WS320)?
La portata wireless è una specifica difficile da quantificare in condizioni di vita reale, in quanto è stata piuttosto conservativa della gamma e si consiglia l'uso in applicazioni che richiedono una portata fino a 30 m (100'). Per facilitare la selezione da parte dell'utente, viene indicata come un'altezza dell'albero fino a 25 m, in base a una configurazione di sistema piuttosto tipica.

Come faccio a sapere se la connessione wireless è buona durante l'installazione?
Entro 30 secondi dall'accensione, i dati del vento vengono aggiornati senza problemi, ma come controllo secondario è possibile visualizzare la percentuale di potenza del segnale nei dati dell'unità WS320 nell'elenco dei dispositivi di un MFD. Qualsiasi valore superiore al 25% dovrebbe fornire una connessione affidabile in un'installazione tipica.

Quanta luce solare è necessaria per caricare il modello WS320?
L'unità è progettata per la ricarica in una giornata nuvolosa, gli utenti vedranno una carica positiva in tutte le normali condizioni di luce diurna.

Per quanto tempo la batteria del modello WS320 dura senza carica?
Se l'unità è in uso costante (con il sistema principale acceso) e, nell'improbabile caso in cui non si ricarichi affatto, continua a funzionare per più di 2 settimane.

Quanto dura la batteria del modello WS320?
La batteria dovrebbe essere sostituita dopo 3-5 anni, a seconda dell'ambiente e del livello di utilizzo.

Cosa devo fare con il mio WS320 se rimuovo l'albero durante l'inverno?
Si consiglia di smontare l'unità e conservarla in un luogo in cui ogni giorno riceverà alcune ore di luce. Se si decide di conservare l'unità al di fuori della luce diurna, si consiglia di scollegare la batteria. È necessario ricollegare la batteria e posizionarla alla luce del sole per assicurarsi che si ricarichi prima di rimontare l'unità, inoltre, sarà necessario riabbinarla alla stazione base prima di reinstallarla se la batteria è stata scollegata.

L'unità si scaricherà durante la notte?
Solo leggermente se si sta navigando e a malapena se ci si trova nel porticciolo con il sistema di strumenti principale spento, il sensore del vento funziona in modalità a bassa potenza fino a quando l'interfaccia wireless sul sistema non viene accesa. Basta una ricarica di un'ora o due di luce diurna per un utilizzo tipico dell'alimentazione durante la notte.

È possibile visualizzare lo stato di carica della batteria del sensore WS320?
Sì. Visualizzando i dati in entrata del WS320 nell'elenco dei dispositivi di un gruppo display, l'utente può visualizzare lo stato di carica della batteria (% della velocità di carica massima fornita dal solare) e lo stato della batteria (% di carica [100% = carica completa])

Se il modello WS320 è così buono, perché si utilizza la versione cablata (WS310)?
Per installazioni con altezze dell'albero di 25 m+, installazioni su imbarcazioni più grandi che potrebbero avere comunicazioni significative a 2,4 GHz a bordo (Bluetooth, Wi-Fi) che possono ridurre la portata operativa del modello WS320, imbarcazioni con struttura in carbonio o in metallo in cui la posizione della stazione base potrebbe essere oscurata o un desiderio più diretto di un cavo tradizionale!

L'unità è chiaramente molto precisa, B&G sostituirà le unità MHU verticali con questo sensore?
Sì. Nel corso del 2019, le unità della testa d'albero verticali (VMHU) verranno sostituite con unità basate sulla meccanica WS310 (cablata) e sull'hardware del sensore, mentre le unità di prova sono già sul campo.

Perché B&G ha scelto un design a coppe e a banderuole piuttosto che a ultrasuoni?
I sensori a ultrasuoni presentano molti vantaggi. Tuttavia, in condizioni di navigazione reali presentano alcuni svantaggi che li rendono inaccettabili per la nostra applicazione (che include il governo dell'imbarcazione in condizioni di sicurezza) con diversi angoli di navigazione (angoli del vento e angoli di sbandamento) in cui le limitazioni del design fisico associate ai sensori a ultrasuoni influiscono sulla misurazione dell'angolo del vento e della velocità del vento. Anche le prestazioni in determinate condizioni atmosferiche (forti precipitazioni, nebbia o ghiaccio) sono incerte, senza adottare contromisure complicate e pesanti.

Scopri di più

Un sensore del vento wireless prodotto da B&G, progettato per la navigazione da crociera e le regate. I sensori del vento wireless WS320 offrono una soluzione a elevate prestazioni, con un'eccezionale accuratezza dei dati e una migliore aerodinamica che li rendono semplici da installare e include tutto il necessario.
765,27 € IVA inclusa

Un sensore del vento cablato ad alta precisione, progettato per la navigazione da crociera e le regate. Il gruppo di sensori del vento B&G WS310 offre un'accuratezza dei dati eccellente, con un'aerodinamica ottimizzata adatta a tutte le imbarcazioni. Comprende tutto il necessario per l'installazione e connessione a NMEA 2000®.
632,07 € IVA inclusa

Consigli e suggerimenti per i componenti elettronici B&G